Fitbit Charge 4: recensione dello sport tracker con GPS

Se stai cercando uno smartband che ti aiuti nel monitoraggio dell’attività fisica, puoi affidarti al Fitbit Charge 4. Si tratta di uno fitness tracker tra i migliori sul mercato, che potrai conoscere nel dettaglio leggendo l’articolo.

Questo modello è l’evoluzione del precedente, il Charge 3, ancora più ricco di funzionalità e dotato dell’ecosistema Fitbit.

Recensione del Fitbit Charge 4

Lo smartband Fitbit Charge 4 è un bracciale smart ideale da tenere al polso per chi pratica sport all’aperto. E’ un ottimo device per controllare e tracciare l’attività sportiva, anche grazie alla presenza del GPS integrato.

Il dispositivo è molto completo ed accurato ed inoltre ha in dotazione anche Fitbit Pay, che ti permette di non dover ricorrere alla tecnologia NFC.

Caratteristiche

Se stai cercando un buon prodotto per rilevare le tue prestazioni sportive Fitbit Charge 4 è uno smartband affidabile e preciso. Vediamo quali sono le sue caratteristiche principali.

Design

Il primo aspetto da considerare è quello estetico, ovvero la qualità dei materiali, il peso, il display. Si tratta di un prodotto dalle linee minimaliste e sobrie, che permette però di sostituire il cinturino con altri colorati. Se avevi la versione precedente puoi anche sostituire il cinturino attuale con quelli del modello Charge 3. In alternativa, per dare un tocco nuovo, esiste sul mercato un cinturino in tessuto riflettente.

Materiali

Fitbit Charge 4 è realizzato in plastica rigida di ottima qualità che garantisce un buon livello di resistenza agli urti. Resiste inoltre all’acqua e può essere indossato fino a 50 metri di profondità. (certificazione IP68 e 5 ATM)

Peso e vestibilità

Il dispositivo è molto leggero visto il peso di soli 29 gr. Proprio questa sua caratteristica lo rende molto facile da portare al polso, visto che non sembra quasi di indossarlo. Ideale dunque per fare sport, senza il rischio di alcun fastidio.

Display

Lo schermo touch del fitness tracker è un OLED monocromatico con una risoluzione da 100×160 e la diagonale 39,83. Risulta ottimo il contrasto mentre la visibilità al sole non è il massimo.

E’ presente la funzione per riattivare lo schermo perché il Fitbit Charge 4 non rimane sempre attivo. Questo potrebbe rappresentare un piccolo difetto ma in realtà in questo modo si preserva l’autonomia della batteria.

Il display non dispone di pulsanti veri e propri perché funziona con il touch, rapido e fluido. C’è soltanto un tasto laterale che premuto consente di inserire la modalità non disturbare oppure di accedere a Fitbit Pay.

Se scorri verso l’alto sullo schermo ottieni tutti i dati relativi alla sessione sportiva del giorno. Potrai conoscere la frequenza cardiaca, il numero di passi o le ore di sonno. Premendo il tasto laterale torni alla pagina precedente. Scorrendo invece a sinistra accedi alle applicazioni come calendario, Spotify, allenamento e molte altre.

Autonomia

Il Fitbit Charge 4 si ricarica molto velocemente e basterà un’ora per averlo completamente carico. La sua autonomia è decisamente buona ma dipende dal tipo di utilizzo e dalla frequenza con cui usi lo smartband.

Se utilizzi il GPS alcune volte a settimana la sua durata sarà di circa 4 o 5 giorni mentre se non lo allacci può arrivare ad una settimana di autonomia.

Gestione tramite l’App Fitbit

L’app Fitbit è compatibile sia con IOS che con Android ed è semplice da utilizzare, tanto da risultare una delle più intuitive in assoluto. Nella schermata home trovi una sorta di riepilogo di tutte le tue attività giornaliere.

Ti servirà anche per cambiare le watch faces, per scaricare programmi di allenamento nuovi e per accedere a tutte le impostazioni.

Sull’app Fitbit puoi inoltre controllare, nella sezione Esercizio, i minuti delle zone attive e fare un confronto con gli esercizi sostenuti gli altri giorni. Il Fitbit Charge 4 dispone naturalmente anche di una serie di funzionalità dedicate alla salute.

Funzioni del Fitbit Charge 4

Tra le funzioni più amate del nuovo Fitbit Charge 4 c’è sicuramente il GPS integrato, grazie al quale non serve più avere con sé il telefono. Sarà sufficiente attivarlo prima di cominciare a fare sport. E’ presente anche un altimetro, comodo per chi si trova ad allenarsi ad alta quota.

Un’altra funzione molto apprezzata è che dal device si può controllare direttamente Spotify. Basta che sia associato ad altri dispositivi Bluetooh. E poi ci sono gli Active Zone Minutes. Si tratta di una funzione utile per beneficiare di dati per l’allenamento personalizzati, creati sul ritmo cardiaco.

Tracciare le attività sportive

Ci sono tutte le funzioni prettamente dedicate allo sport con il tracciamento di nuoto, camminata, tapis roulant, bici, corsa ed anche del trekking. Lo smartband è molto rapido nell’agganciare il satellite e il GPS non perde mai la posizione.

Graficamente le mappe dei percorsi sono molto ben fatte e riportano anche le cosiddette mappe di calore, che indicano in maniera diversa l’intensità della frequenza cardiaca e la velocità sostenuta. Se ci sono picchi nella frequenza cardiaca Fitbit Charge 4 emette una vibrazione.

Misurazione Sp02

Molto innovativi anche i sensori che rilevano i livelli di saturazione dell’ossigeno nel sangue tramite il monitor SpO2. Dall’app, nella schermata sul sonno di ogni notte, puoi visualizzare i dati che potrebbero essere utili per intercettare eventuali disturbi come l’apnea notturna.

Monitoraggio sonno

Il fitness tracker si occupa anche di monitorare il sonno in tutte le sue fasi, e permette di consultare lo storico per confrontare i dati. Il dispositivo ha una modalità che durante il sonno permette di disabilitare il display e sospendere le notifiche.

Molto gradita anche Smart Wake, la sveglia che emette vibrazioni leggere, che cambiano a seconda della fase di sonno in cui ci troviamo. Gli avvisi si ripetono con intervalli di tempo di mezz’ora.

Gestione delle notifiche

Pratica e funzionale anche la gestione delle notifiche, alle quali si accede con uno swipe verso la parte bassa dello schermo. Le potrai visualizzare in ordine di ricezione e decidere se archiviarle, cancellarle o aprirle sullo smartphone.

Quanto costa Fitbit Charge 4?

Il Fitbit Charge 4 è un fitness tracker di fascia alta, con ottime prestazioni e funzionalità. Il suo prezzo è di circa 150 euro, cifra in linea con i prodotti simili top di gamma. Non è un bracciale economico ma la qualità, il design e le funzioni non sono paragonabili a quelle di watch dai costi inferiori.

Conclusioni

Se vuoi un prodotto di assoluta qualità, che ti accompagni nelle tue sessioni sportive puoi tranquillamente orientarti sul Fitbit Charge 4. E’ uno dei migliori smartband in commercio, dotato di GPS ed NFC, leggero e versatile.

Scroll to Top

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi