Memory Mirror, specchio smart per lo shopping del futuro

memory mirror memomi specchio intelligente

In futuro per fare shopping non sarà più necessario riempire gli attaccapanni dei camerino con dozzine di vestiti di taglie e colori differenti. Sembra essere questa la Mission della società tecnologica MemoMi Labs Inc., che ha creato il primo specchio digitale al mondo capace di mostrare la tua figura con abiti diversi da quelli che stai indossando.

Presentato lo scorso anno in occasione dell’expo organizzato dal National Retail Federation, questo specchio intelligente ha da subito catturato l’attenzione del famoso retailer Neiman Marcus, che ha deciso di scommettere su questo dispositivo installandone un paio nel proprio grande magazzino di alta moda a Walnut Creek, in California.

Come funziona?

Una volta che hai indossato un abito e ti sei posizionato davanti ad esso, Memory Mirror farà molto di più che riflettere la tua immagine. Munito di processore Interl Core i7, per prima cosa ti farà un video di circa 7 secondi con il capo addosso; dopodiché potrai riguardare la tua “sfilata” per vedere la resa del vestito a 360° e capire meglio se l’abito ti dona oppure no.

Sarà anche possibile provare differenti colori e taglie dell’abito che automaticamente si andranno a sovrapporre a quello indossato, per una esperienza virtuale davvero inedita! Poi si potrà cambiare vestito, tornare davanti allo specchio e mettere la propria immagine a confronto con quella precedente, permettendo di fare paragoni in tempo reale.

E dato che, si sa, quando si parla di digitale l’accostamento con “condivisione” viene automatico, agli utenti sarà possibile condividere le proprie immagini e filmati attraverso i social network o via email per farsi consigliare dai propri amici (o più verosimilmente amiche).

Memory Mirror è anche pensato per aiutare i negozianti fornendo dati di misurazione e analisi del comportamento in-store, come ad esempio i colori o le taglie maggiormente scelte. Proprio come in un sito di Ecommerce! Gli utenti potranno specificare se intendono condividere le informazioni sul proprio comportamento in forma anonima.

I clienti sembrano aver apprezzato questo curioso specchio 2.0, tanto che Neiman Marcus ha annunciato di voler installare a breve dei Memory Mirror anche nelle altre sedi di Dallas e San Francisco.

Anche altri Brand sembrano interessati allo specchio intelligente. “Siamo impegnati in questi ultimi mesi, con alcuni dei più grandi marchi del mondo, tra cui due dei primi cinque marchi di abbigliamento più grandi” ha detto in un intervista il fondatore e CEO di MemoMi Salvador Nissi Vilcovsky.

Memory Mirror è l’ennesimo esempio del veloce avvicinarsi dell’era dell’Internet delle Cose. Forse in futuro sarà solo un ricordo il tempo in cui gli specchi erano normali vetri riflettenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here