Casa intelligente? Scopri tutte le novità della domotica secondo Archos.

Archos Connected Home domotica

 

C’erano una volta finestre dimenticate aperte in una giornata uggiosa, arrosti bruciati nel forno e luci dimenticate accese.

Ebbene si… C’erano una volta perché l’era della casa intelligente è finalmente arrivata e porterà reali benefici in termini di risparmio energetico, sicurezza, comfort e controllo.

I sistemi domotici ci permettono di ridurre i costi di luce, gas e acqua dal 20% al 30% , attraverso un sistema che controlla costantemente i consumi e ottimizza la performance dell’impianto in modo totalmente automatico, di aumentare la sicurezza in casa avvertendo l’utente in caso di fughe di gas, allagamenti, guasti elettrici e monitorare in qualunque momento e luogo l’intera casa attraverso un app sullo smartphone.

Un chiaro esempio di casa domotica a 360° ce lo fornisce Archos. L’azienda francese ha presentato al CES2014 di Las Vegas Connected Home sistema che fa in modo che i dispositivi mobili (Android o iOS) o il tablet Archos funzionino da home gateway, cioè da tramite, per controllare tutti i Connected Home Objects installati in casa.

Questo sistema ci permette di controllare in qualunque momento e con un semplice tocco sul nostro smartphone le luci, avere una visuale completa della casa attraverso le videocamere e i sensori di movimento, regolare l‘accensione o lo spegnimento di prese di corrente e avere persino una stazione meteorologica completa.

Connected Home utilizza la tecnologia Bluetooth Low Energy, per garantire una lunga durata della batteria, ed è progettato per offrire un semplice set-up dei vari oggetti connessi e un facile abbinamento con la Home Gateway e con smartphone e tablet dell’utente.

Non ci rimane che tenere sotto controllo gli sviluppi della domotica e chissà che non potremmo aprire le nostre porte di casa con le due paroline magiche apriti sesamo!

LASCIA UN COMMENTO

19 + 15 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.