Cardiofrequenzimetri

I cardiofrequenzimetri da polso sono  apparecchi   che contano le pulsazioni cardiache al minuto. Con questi possiamo controllare la nostra prestazione fisica del fitness e vedere se i battiti del cuore sono sufficienti a continuare su un determinato valore la prestazione fisica. Questi  li possiamo collegare con un'app al nostro polso anche come fosse uno smartwatch oppure tenere in vita semplicemente.  Sono molto utili anche a registrare la nostra salute mentre corriamo o teniamo un passo veloce.  Cardiofrequenzimetri ci forniscono i valori delle pulsazioni al minuto che devono trovarsi tra 60 e 100 al minuto. Per uno sportivo vanno bene anche 60 al minuto, mentre per chi non ha dimestichezza con lo sport (ma lo svolga solo a livello amatoriale) vanno bene anche 100 pulsazioni al minuto. Ovviamente non si può superare il valore di 100 e non bisogna contare meno di 60 pulsazioni al minuto se si vuole continuare a svolgere attività fisica in modo corretto. La nostra salute dipende da questi parametri. Ed il nostro medico ce lo confermerà. Ad ogni modo a volte i cardiofrequenzimetri, (soprattutto i cerdiofrequenzimetri da polso) non sono molto precisi, il che va tenuto in conto.