AppleWatch vs tutti gli altri: riuscirà Apple ad imporsi sulla concorrenza?

Per gli appassionati di tecnologia indossabile di tutto il mondo l’attesa di Apple Watch sta per concludersi. Il 10 Aprile si aprono le pre-ordinazioni e dal 24 Aprile uscirà sul mercato inizialmente in 9 Paesi diversi.

Si è parlato molto delle innovative caratteristiche di questo orologio, ma la vera domanda è: riuscirà ad imporre il proprio passo sulla concorrenza che, ricordiamo, è presente sul mercato dei wearables da almeno 2 anni?

La sfida per Apple Watch non sarà una passeggiata. LG G Watch R è un primo temibile concorrente dal design sportivo e accattivante. Poi c’è il Motorola Moto 360, dalla ricarica induttiva intelligente. Su entrambi i dispositivi gira Android Wear, che se è ancora agli albori promette interessanti sviluppi futuri.

Non per ultimo troviamo il Samsung Gear S con sistema operativo Tizen che offre tra le altre cose una connettività 3G che lo rende potenzialmente autonomo dallo smartphone.

 

Apple Watch Moto 360 Samsung Gear S LG G Watch R
Sistema operativo iOS Android Wear Tizen Android Wear
Display Sconosciuto 1.56-inch LCD 2-inch AMOLED 1.2-inch P-OLED
Risoluzione Display Retina 320×290 pixels, 205ppi 360×480 pixels, 300ppi 320×320 pixels
Dimensioni 38×33.3×10.5mm / 42×35.9×10.5mm 46mm diametro x 11.5mm 39.8×58.3×12.5mm 46.4×53.6×9.7mm
Peso 1.41 oz / 1.7 oz / 1.9 oz (40g/48g/53g) 1.7 oz (48g) 2.36 oz (67g) 2.18 oz (62g)
Processore Apple S1 TI OMAP 3 1GHz dual-core 1.2GHz Qualcomm Snapdragon 400
Memoria Sconosciuto 512MB RAM 512MB RAM 512MB RAM
Batteria Sconosciuto 320mAh 300mAh 410mAh
Immagazzinamento Sconosciuto 4GB 4GB 4GB
Connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0 WiFi 802.11 b/g/n, A-GPS/Glonass, Bluetooth 4.0 WiFi 802.11 b/g/n, A-GPS/Glonass, Bluetooth 4.1, 3G Bluetooth 4.0
Resistenza all’acqua 30 minuti, 3 piedi 30 minuti, 3 piedi 30 minuti, 3 piedi 30 minuti, 3 piedi
Prezzo di lancio (USA) $349 / $549 / $10,000 $250 $299 (con contratto) $299
Prezzo di lancio (Inghilterra) £299 / £479 / £8,000 £190 £380 £225
 Forma  Quadrata  Circolare  Quadrata  Circolare

 

 

sfida smartwatch apple watch vs

 Design

Premesso che tutti e 4 i modelli sono progettati con cura maniacale (e che molto contano i fattori soggettivi), sul design Apple Watch può affrontare il confronto a testa alta: è infatti l’unico orologio ad uscire in 2 formati, 38 mm e 42 mm, adattandosi alle diverse esigenze e dimensioni dei polsi.

Tuttavia perde qualche punto per il display quadrato, che nonostante le linee sinuose tende a conferirgli la forma di “giocattolo hi tech”, se paragonato allo stile più classico e curvo di Moto 360 e LG G Watch R.

A rimanere indietro sul design è sicuramente Samsung Gear S, che oltre ad essere quadrato è decisamente ingombrante, restringendo il target ad un pubblico maschile. Anche LG nonostante il display curvo si rivela abbastanza pesante e poco adatto ad un pubblico rosa.

Vincitore: Moto 360

 

Applicazioni

Samsung Gear S ha una buona selezione di applicazioni preinstallate, purtroppo però la scelta della piattaforma proprietaria Tizen al posto di Android Wear rende limitato l’accesso agli sviluppatori, impedendone pieni sviluppi futuri.

Al contrario Android Wear è stato rilasciato un anno fa, dando agli sviluppatori il tempo di creare un gran numero di applicazioni utili.

Apple Watch promette bene, in quanto ha instaurato partnership con importanti aziende del settore per garantire una eccellente selezione di applicazioni disponibili immediatamente. Tuttavia il sistema iOS per Wearables è appena all’inizio, e in attesa di vederne gli sviluppi ci fidiamo più di Android Wear!

Vincitore: Moto 360, appena in testa a Apple Watch

 

Hardware

A livello di prestazioni hardware probabilmente è l’LG a fare la migliore impressione. Con processore Qualcomm Snapdragon 400 da 1.2 GHz, G Watch R è dotato di sensore di fotopletismografia (PPG) in grado di misurare il battito cardiaco di chi lo indossa, nonché le pulsazioni medie durante l’attività fisica.

Molto utile la modalità Always-On che mostra l’ora sul display con minore luminosità per risparmiare energia.

Se avere una potente hardware in uno smartwatch conti qualcosa è materia di discussione, ma se tendi a giudicare un dispositivo dalla scheda tecnica allora LG è la scelta al momento migliore.

apple watch vs moto 360

User Experience

Samsung Gear S ha il sistema operativo più completo: essenzialmente è come se fosse uno smartphone incastrato in un orologio, e questo rende anche l’interfaccia utente più complessa e poco adatta a un pubblico non tecnologico.

Dal canto suo, il sistema operativo Android Wear utilizzato da LG e Motorola è ancora poco intuitivo e può essere fattore di confusione.

Invece Apple Watch, in piena filosofia Apple, sembra essere davvero intuitivo da utilizzare, con una serie di caratteristiche che facilitano l’interazione come la “corona digitale” e il sensore di pressione che rendono la navigazione più semplice.

 

Conclusioni

Stabilire un vincitore assoluto è difficile, soprattutto perché entrano anche in gioco fattori soggettivi. Però lo smartwatch che al momento sembra garantire migliori prestazioni è il Moto 360. La combinazione di una estetica ricercata con un solido sistema operativo targato Google sono garanzia di qualità e durevolezza.

Apple Watch rimane al secondo posto ma con un distacco davvero minimo. Casa Cupertino ha annunciato una serie di applicazioni chiave sviluppate per integrare il dispositivo con app esterne come Instagram, Uber, Shazam e Facebook.

Aspetteremo in attesa di nuovi aggiornamenti!

 

Facebook Comments

No Comments

    Leave a reply

    WordPress spam blocked by CleanTalk.
    Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close